Play.VI 2016

Nata nel 2008, la convention è cresciuta di anno in anno attraversando diverse aree della provincia. Dal 2013 ha luogo nel magnifico contesto del centro storico di Lonigo, tra piazza Garibaldi, il porticato e l’ex bar Borsa.

Giunta ormai alla sua nona edizione, la convention riunisce appassionati di gioco di ruolo e da tavolo, di cosplay e recitazione, di fumetto e animazione fantasy, aprendo tutti questi mondi allo sguardo dei curiosi di ogni età per promuovere la cultura del divertimento intelligente e offrendo un’alternativa ai giovani, la cui attenzione è sempre più catalizzata da videogiochi e giochi elettronici.

PLAY.VI è organizzata da tre associazioni ludiche della provincia: Artefici del Fuoco, per l’appunto, La Forgia dei Mondi (Lonigo) e Magno Gato (Bolzano Vicentino). Collaborano con noi però molte altre realtà, locali e non, impegnate nella diffusione della cultura del gioco non tecnologico.

Scopo della manifestazione vuole essere la divulgazione della finalità educativa del gioco, quale veicolo di socializzazione, acquisizione di regole e competenze, rappresentazione simbolica, introspezione e sviluppo dell’autostima, stimolazione della creatività e mantenimento ed allenamento delle abilità cognitive (memoria, attenzione, linguaggio, pensiero astratto...).

Al fine di sensibilizzare la comunità leonicena sull’importanza del gioco, principalmente in età evolutiva e in senilità, durante la manifestazione verrà organizzata una conferenza nella quale verrà presentato come il gioco possa mettere in atto azioni volte al benessere e alla salute psico-fisica della persona, fornendo alla collettività esempi e strumenti concreti a sostegno di ciò. 

Nel corso di questi anni la manifestazione si è arricchita di proposte e contenuti, e ha visto un numero sempre maggiore di partecipanti, conquistati da questo mondo tanto diverso ma che, pian piano, sta affascinando chiunque senza distinzione di età.

Le molte attrazioni normalmente proposte si compongono di diversi eventi che vengono presentati nei due giorni (sabato 10 e domenica 11 settembre) in cui si svolge l’evento.

La festa propone tornei di giochi di carte collezionabili e da tavolo, la possibilità di provare gratuitamente e senza limiti di tempo qualsiasi gioco tra gli innumerevoli proposti, due eventi serali di gioco di ruolo dal vivo. Oltre a queste opportunità, la manifestazione presenta molteplici attività quali dimostrazioni di pittura di miniature e disegno (sia su carta che digitale), presentazioni di libri di autori esordienti, punti vendita specializzati ecc.

 

Vai alla pagina evento su Facebook


Ti piace questa pagina? Clicca su "Mi piace" per condividerla su Facebook